Se l’estate è una fuga

Come mai, quando finisce una vacanza, proviamo spesso un senso di vuoto che diventa pesantezza delle membra, difficoltà di respiro, umore tetro o irritabile? Il nostro corpo si è riposato e rinfrancato, abbiamo rotto la routine facendo cose diverse che sceglievamo di fare, la mente libera di spaziare oltre a schemi predefiniti da altri, non […]
Leggi il resto

E’ così difficile essere se stessi?

Quante volte sentiamo la frase “Vorrei tornare ad avere sedici o quindici, o vent’anni…” ma, è poi così vero? È difficile, quando siamo molto giovani, comprendere veramente chi siamo e, soprattutto, vivere fuori dal branco, essere diversi. La maggior parte degli adolescenti ha come unico scopo quello di confondersi con gli altri per sentirsi al […]
Leggi il resto

La bacchetta magica non esiste, la magia sì

Nei venticinque anni dedicati alla guarigione spirituale e alla comunicazione energetica ho sentito innumerevoli volte questa domanda: «Ma io come faccio?», oppure «Potresti farlo tu, che sei capace?» Ho risposto sempre allo stesso modo: Io non lo so, ed è veramente così. Mentre per la seconda è ancora più deludente, ed è: «No». Tutte le […]
Leggi il resto

Parliamo di limiti…

Se noi fossimo sempre in contatto con il nostro Spirito, avremmo tutte le risposte. Perché, allora, rinunciamo alla comunicazione che ci lega alla parte più profonda del nostro essere e ci fa raggiungere i nostri obbiettivi senza sforzo, indicandoci il sentiero di minor resistenza, la via più facile e più diretta?  Come sempre, è solo […]
Leggi il resto

Dal nuovo libro di Rossella Panigatti “La fame d’amore” – L’AMORE E’ RESA

“L’amore, per sua natura, non può essere un conflitto, una battaglia. Affinché viva, bisogna scendere dalla torre della paura nella quale ci siamo arroccati, abbassare le armi del controllo, della volontà di supremazia, dell’aggressività e – semplicemente – aprirsi all’altro. Se le persone coinvolte nella relazione lo fanno, entrano nella vibrazione del cuore e il […]
Leggi il resto

La paura di sentire le emozioni

Da “La paura della paura” – di R. Panigatti – Ed. TEA “…fino a una certa età, l’emozionarsi è ritenuto piacevole e ammesso, così un bambino può sentire la gioia, ma può anche provare dolore e può manifestarlo; è liberatorio, come permettersi si percepire la rabbia o l’ansia. Al raggiungimento del cosiddetto status di adulti, […]
Leggi il resto

L’amore per “essere”, non per “avere”

… da “Le emozioni parlano” di Rossella Panigatti   “Ti amo perché sei tu“, non perché sei ricco, potente, perché hai prestigio o potere, non perché sei vincente nella vita o sessualmente attraente. Ti amo anche quando hai paura, quando sei debole e sconfitto, quando ti arrabbi e mostri lati del tuo carattere non proprio […]
Leggi il resto

Rinunciare al nostro potere di creatori: il vittimismo

In questa contingenza oggettivamente pesante evitiamo di cadere nella trappola dell’autocommiserazione, rinunciando ad usare i talenti che abbiamo e negando la nostra natura più profonda (da “La paura della paura” di R. Panigatti – Ed. TEA) “…Per assurdo, c’è anche quella specie di potere inverso, dato dal non potere, che ci sembra molto attraente… Alcuni […]
Leggi il resto

Comunicare per non avere più paura

L’assenza di comunicazione è dolore, alimenta la paura. E non intendo la comunicazione energetica consapevole, parlo del passaggio verbale d’informazioni – le più semplici e basilari – da un soggetto all’altro. Ho fatto recentemente un’esperienza diretta del significato di questa mancanza e dell’effetto dirompente che ha nella vita delle persone, soprattutto in certi momenti di […]
Leggi il resto

Se siamo gli artefici della nostra vita, perché non siamo tutti sani, ricchi e felici?

Essere i creatori della nostra vita è il presupposto della visone energetico-spirituale. Quindi, o siamo tutti masochisti o la domanda è abbastanza lecita. Per darci una risposta, però, dobbiamo premettere alcune cose. Ognuno di noi è un vortice di energia individualizzata (cioè la nostra energia ha una vibrazione che ci contraddistingue), immerso in quella universale; […]
Leggi il resto