Alcuni commenti: Com.E. In.®

Alla fine del corso Com.E. In® chiedo ai partecipanti di compilare modo anonimo unquestionario di valutazione.
 Alla domanda: “La sensazione più forte del corso è…” hanno risposto:

  • L’impressione e la certezza di cambiare la mia vita. Milano, febbraio 2017
  • L’amorevolezza respirata e vissuta. Porto a casa la speranza di poter migliorare la qualità della mia vita. Milano, gennaio 2016
  • Movimento di energia positiva con molta accoglienza e protezione. Milano, 21 giugno 2015
  • L’aver potuto sperimentare un buon rapporto con l’energia e il poter vedere dentro le persone attraverso lo spirito e non il mentale. Milano, Febbraio 2015
  • Condivisione, buona energia con i compagni, informalità, senso di accettazione di Rossella, interazione. Milano, Giugno 2014
  • Ambiente spirituale e crescita personale notevole. Grosseto, Gennaio 2014
  • Quella di potercela fare. Milano, ottobre 2013
  • Calore. Milano, ottobre 2013
  • L’amore palpabile. Torino, ottobre 2013
  • Vedere il cambiamento in modo tangibile. Como, Settembre 2013
  • Una intensità delle emozioni e di compassione che non ha paragone. Lugano, Maggio 2013
  • Sorprendente, perché ho trovato quello che non mi aspettavo di trovare. Lugano, Marzo 2013
  • Di essere unita, unica, rispettata. Milano, Febbraio 2013
  • Mi sono sentita accolta per quella che sono. Conegliano Veneto, 2012
  • La sensazione di leggerezza, sia nella mente che nel corpo, tornare a respirare a pieni polmoni. Mi sembra di aver posato uno zaino pesantissimo che mi stava schiacciando. Vetan, Luglio 10
  • Che tutti possiamo tutto. Montemurlo, Giugno 10
  • Io valgo: quello che so dare agli altri posso darlo a me stessa. Conegliano, Maggio 09
  • Il coraggio che c’è in ognuno di noi che ci permette di affrontare ciò che ci fa soffrire. Torino, Febbraio 08
  • Toccante, emozionante, illuminante. Come si riesce a instaurare familiarità con uno sconosciuto creando un legame vero e tangibile pur essendo spirituale. Perugia, Settembre 07 
  • Soavemente avvolgente, profondamente penetrante, progressivamente stimolante. Conegliano Giugno 07
  • Bello: molto centrato sulla sperimentazione che è utile per capire o, meglio, comprendere. Trento Maggio 07
  • La sensazione di poter riprendere le redini della vita in mano: o meglio, di poter scegliere di farlo. Stabio – Svizzera, Aprile 07

Chiedo anche di compilare un questionario ( questo è firmato ) con gli eventuali miglioramenti riscontrati:

All’inizio del corso Alla fine del corso
Paura e imbarazzo, che bloccano azioni e pensieri, lasciandomi un disagio psico-fisico Riuscivo a guardare tutti con un’energia fresca, pulita, e tutto mi sembrava più fluido. Mi sono visto da un’angolatura completamente nuova. Mi sono sentito accolto. Milano, gennaio 2016
Mal di gola, bruciore, tosse, sensazione di febbre Quasi completamente scomparso il mal di gola, bruciore tosse etc. Liberazione dell’emozione che celava il controllo. Milano, 21 giugno 2015
Rabbia, vessazione, senso di colpa, dolore al plesso solare Più tranquillità e serenità, rassicurazione e maggiore consapevolezza sul da farsi. Ho avuto la sensazione di essere riconosciuta e considerata. Lugano, Marzo 2014
 Non sapevo dove andare Ho attraversato il guado.                        Como, Settembre 2013
Rabbia, risentimento, tristezza. Forza, lievità, consapevolezza e serenità.
Conegliano , Marzo 2011
Fisicamente: tensione al collo, alla gola e all’addome. Psicologicamente: disagio, senso di inferiorità (debole e incapace) e senza speranza di risolvere le difficoltà incontrate. Non ho più nessuna tensione fisica. Mi sento più sicura di me stessa, di esprimere fedelmente ciò che sono senza giudicarmi e senza essere giudicata. Sento più forte, netta e chiara l’intenzione di portare nella mia realtà i risultati raggiunti in questospazio…Caspita, che forza che sento!!!
Conegliano , Marzo 2011
Senso di solitudine, paura di amare. Sento le persone presenti attorno a me, anche quelle non più viventi. Ho ripreso fiducia nel dare amore. 
Conegliano, Maggio 09
Insicurezza sulle decisioni prese. Mi facevo del male causandomi sintomi e patologie e non capivo il perchè di questi blocchi. Ho capito che la strada giusta la sto percorrendo per ottenere ciò che è la mia vera espressione di vita. Ho fiducia in me e mi permetto di ricevere perché lo merito. Torino, Novembre 2008
Difficoltà a rapportarmi con gli altri e a esprimere me stessa, paura di essere giudicata, difficoltà con l’autorità, senso di inferiorità sintomi vari, non credere in me stessa, depressione Senso di leggerezza e di felicità, so di meritarmi, non ho bisogno di star male per essere considerata. Milano, settembre 07
Sono arrivata con il vivo desiderio di poter dissolvere la mia aggressività. Ho avuto tanta paura, tanta insicurezza sulla possibilità che quello che stavo facendo non funzionasse per me. Il mio spirito canta, la mia anima si è riconosciuta, ora so che posso lavorare a casa: mi è stata donata una valigia piena di “me” e di moltissime altre cose.
 Perugia, Settembre 07
Paura di osare. Non ho più paura di ciò che sento. Mi fido di più degli altri e della loro spiritualità. Non mi sento nè migliore nè peggiore degli altri. Le cose che conosco meno non mi fanno più paura: so che al momento giusto mi sarà rivelato ciò che mi serve per aiutare gli altri.
 Conegliano, Giugno 07